Recensioni

iPhone 4 – è ancora possibile usarlo?

In questi giorni ho recuperato il mio vecchio iPhone 4, smartphone presentato da Steve Jobs nel lontano 2010.

Ho utilizzato l’iPhone 4 per una settimana, sul dispositivo è presente iOS 6 (in particolare la versione 6.1.3) rilasciata nel 2012, tutte le funzioni di iCloud sono ancora perfettamente funzionanti, gran parte delle applicazioni sono ancora supportate (whatsapp funziona come applicazione, ma il server non permette di eseguire l’attivazione).

Sul dispositivo è presente il jailbreak di tale versione, ho deciso di installare alcuni tweak per compensare alcune feature presenti sulle versioni, ad esempio collegamenti rapidi nel centro notifiche (anzichè nel centro di controllo come da iOS 7 a questa parte), oppure un simil 3D Touch.

Avendo salvati i certificati shsh di molte versioni (tutte le versioni di iOS 4 e 5, iOS 6.1.3 e iOS 7.1.2) posso tornare indietro ad una qualsiasi di queste versioni, le più stabili che ho provato sono iOS 4.3.3, iOS 5.1.1, iOS 6.1.3 e iOS 7.1.2.

Ho provato il dispositivo sia privo di jailbreak che con esso presente, e non ho riscontrato grandi rallentamenti, poichè ho disattivato tutti i processi inutili.

I problemi che ho riscontrato sono le dimensioni del telefono, ormai sono abituato a schermi come quello dell’iPhone 6S Plus o di iPhone X, oppure la mancanza di siri, che credevo fosse superfluo in certi casi, oppure i cavi, ormai ho solamente accessori compatibili con lo standard lightning.

Rispondendo alla domanda di partenza, è ancora possibile usare un iPhone 4 nel 2017?  I casi sono due:

  1. Si, se non cerchiamo qualcosa di esigente, la maggior parte delle applicazioni funzionano ancora su iOS 7, anche se il sistema non è più fluidissimo;
  2. No, se ormai siamo abituati a ben altri standard, oppure se possediamo già dispositivi di fascia medio-alta, tuttavia come muletto andrà benissimo.

Studente di Informatica e Tecnologie per la Produzione del Software presso l’università di Bari ed appassionato di tecnologia, "forzato" ad apprendere l'uso della tecnologia ed affascinato da essa, in particolare dal mondo Apple e dal suo ecosistema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *