iPhone X e personalizazzione

Quando si acquista un nuovo smartphone, tablet o computer, dopo averlo configurato ed installato le applicazioni (o programmi) che più ci aggradano, quello che tutti desideriamo fare è personalizzare il nostro device.

A seconda dei device la personalizzazione è diversa, ad esempio sui dispositivi Android si possono cambiare icone e laucher, mentre sui dispositivi iOS la questione è diversa.

La personalizzazione del mio iPhone X ha due livelli, esterna ed interna.

Per quanto riguarda l’estetica ho deciso di applicare una skin di Slikwraps dedicata al decimo anniversario di iPhone. Ho scelto una skin piuttosto di una cover per non “rovinare” il design di iPhone X, anche se in alcuni casi ci applico una cover trasparente, così evito di coprire la skin.

La skin da me scelta ricorda molto un iPhone 2G, ho scelto quella perché mi piaceva molto come design, ma sopratutto per avere un design singolare per il mio iPhone X.

Per quanto riguarda il software mi trovavo su iOS 11.1.2, l’ultima jailbreakabile (anche se solo per sviluppatori ed ancora in fase beta) e ho installato alcuni tweak come cylinder, simple LS, nochless o Amury, senza dimenticare Eclipse X, Noctis XI e BatteryPercent X, gli ultimi tre sono legati in modo particolare alla batteria del mio iPhone X, dal momento che due di essi abilitano una dark mode su esso ed essendo un display oled la batteria ne trae profitto, anche se il jailbreak consuma batteria ulteriore.

Non so ancora per quanto terrò il jailbreak, visto che il dispositivo perde in fluidità e batteria, ma grazie ad esso sono riuscito ad “evitare” il bug del simbolo indiano sul mio idevice.

Studente di Informatica e Tecnologie per la Produzione del Software presso l’università di Bari ed appassionato di tecnologia, "forzato" ad apprendere l'uso della tecnologia ed affascinato da essa, in particolare dal mondo Apple e dal suo ecosistema

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *