• MyTechSide ed il Tempo

    Come assodato da tempo, MyTechSide è il mio blog personale.Come puoi notare, ci sono lunghi periodi di tempo dove non viene pubblicato nulla, e alcuni periodi dove pubblico frequentemente. Perchè accade tutto ciò? La risposta è molto semplice, ma dovrò brevemente parlare della mia vita, o meglio di ciò che faccio.Ho 23 anni e frequento l’università, a lavoro nel settore informatico, e, durante il (poco) tempo libero, scrivo in questo blog.Perchè non viene pubblicato nulla? Semplicemente dimentico di completare l’articolo, o dimentico di scattare qualche foto, oppure accade che l’articolo non viene pubblicato correttamente.Probabilmente usciranno alcuni articoli solamente testuali, quindi niente foto, ovviamente dipenderà da articolo ad articolo. Ad esempio,…

  • A Tech Trip – Milano 2019

    Questo é il secondo capitolo della rubrica ‘A Tech Trip’, incentrata sui miei viaggi accompagnati dalla tecnologia. Una piccola premessa peró, questo articolo non é stato scritto come il precedente, ovvero man mano che il viaggio andava avanti, ma solamente quando il viaggio é terminato. Come per il precendente, questo viaggio é stato diviso in due parti, una parte lavorativa ed una dedicata al relax, anche se piuttosto breve. Questa volta ho deciso di alleggerire il mio zaino, sia perché non avevo bisogno che fosse carico, sia perché ho capito che portavo roba superflua. In tasca vi era il mio iPhone X, ma solamente per metá del viaggio, poiché ho…

  • MacBook 2010 – Fine aggiornamenti?

    Pochi giorni fa ho recuperato un MacBook del 2010 ancora funzionante. All’interno vi erano un processore Intel Core 2 Duo da 2,4 GHz, hard disk da 500 GB e RAM da 2 GB. Questo tipo di hardware nel 2019 non fa altro che limitare il computer, infatti come prima cosa ho sostituito la RAM portandola a 8 GB. Successivamente ho rimosso il lettore CD, che non avrei utilizzato, per montare al suo posto un SSD da 256 GB. Sul SSD ho installato il sistema operativo MacOS High Sierra, l’ultimo disponibile per questa macchina.Da buon smanettone, ho effettuato l’upgrade a macOS Mojave tramite vie non ufficiali, non rinunciando alle varie ottimizzazioni…

  • Xiaomi Mi Air – Una potenza tripla [AGGIORNATO]

    Lo Xiaomi Mi Air é il laptop medio di gamma di Xiaomi, nel mio caso é il modello del 2017. Presenta una scheda tecnica composta da un processore Intel i5 7200U, 8 GB di RAM, una scheda video Nvidia MX150 e due SSD da 256 GB. Presenta due porte USB, il jack audio, una porta HDMI e una porta USB-C. Il laptop viene fornito con un alimentatore USB-C da 65W, tuttavia con attacco cinese, utilizzabile solo con un adattatore. Il sistema operativo fornito é Windows 10, tuttavia in versione cinese. É possibile renderlo in italiano attraverso alcune procedure, reperibili online. Il layout ricorda molto gli ultimi Macbook di Apple, con…

  • Sony XZ1 – è ancora un acquisto valido?

    Conviene acquistare uno smartphone Sony? Sony ha presentato il Sony XZ1 da quasi due anni, come top di gamma della propria serie. Preferisco soffermarmi sul modello base, tralasciando la versione Premium e Compact. Come top di gamma del 2017, presenta lo Snapdragon 835 come processore, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, oltre a presentare sia la porta USB-C, che il jack audio. La memoria può essere espansa tramite MicroSD, mentre il dispositivo, in questo caso, non è in versione dual sim. La peculiarità di questo smartphone sono le dimensioni compatte, che permettono agevolmente e facilmente l’uso con una mano.Grazie a queste dimensioni, è possibile sbloccare facilmente…

  • [Recensione] Smart Battery Case – Funziona su iPhone X?

    Da qualche settimana possiedo la Smart Battery Case di Apple per iPhone XS, tuttavia, dal momento che non possiedo quel modello di iPhone ho voluta provarla sul mio iPhone X. Non ho mai utilizzato una Smart Battery Case di Apple, ho utilizzato solamente una cover con un powerbank integrato quando possedevo l’iPhone 4, ma dopo poche settimane smetteva improvvisamente di funzionare, ecco perché preferisco utilizzare i powerbank classici, sia in termini di durata nel tempo, sia in termini di capacità. Ero molto scettico inizialmente, sia per via del prezzo, sia per dubbi per la compatibilità con iPhone X, infatti non appena inserita compariva un messaggio di errore ad intermittenza, o…

  • [RECENSIONE] AirPods 2 – è veramente una seconda gnerazione?

    Apple, da pochi giorni, ha rilasciato un aggiornamento delle AirPods, non una seconda generazione, ma un piccolo aggiornamento hardware. Esteticamente non é stato attuato nessun cambiamento, tranne il led che, invece di essere interno, é diventato esterno. L’altro possibile cambiamento é nella parte anteriore, dove é possibile aggiungere un incisione personalizzata durante la fase di acquisto nello store di Apple. Inoltre la batteria é migliorata, questo grazie al nuovo processore H1, che consente una migliore della gestione della batteria, consentendo un incremento del 50% della batteria in chiamata. È stata anche introdotta la ricarica wireless, dopo che era stata annunciata nel 2017, durante la presentazione dell’iPhone X. La ricarica wireless,…

  • My Tech Bag – Parigi 2019

    Poco tempo fa vi ho parlato del mio viaggio a Parigi (piú precisamente qui) e vi avevo annunciato che avrei fatto un articolo sul mio zaino tech. Bene, l’articolo é finalmente arrivato, qui di seguito vi illustreró cosa contiene il mio zaino e le motivazioni che mi hanno spinto a compiere alcune scelte. Innanzitutto lo zaino, mi é stato fornito direttamente dall’azienda ed è uno zaino di Tigernu, molto comodo e compatto, con una tasca nascosta sul retro, una tasca dedicata al trasporto di un laptop, la tasca centrale, dedicata ad un trasporto generale e due tasche davanti, una contenente la mia borraccia di 24Bottles e una per un uso…

  • A Tech Trip – Parigi 2019

    Ho deciso di aprire una nuova rubrica che riguarderà i miei viaggi e la mia dotazione tecnologia, sia per viaggi di lavoro, sia per viaggi di relax. Sarà la prima e vera rubrica di questo sito, spero vi possa piacere come farà piacere a me scriverla, anche se sará piú lunga del normale, dal momento che la sto scrivendo man mano che il viaggio prosegue. Questo é il primo viaggio del 2019 e sarà concentrato in due parti, una di relax e una lavorativa. Perché proprio Parigi? Il motivo é semplice, devo partecipare ad alcuni eventi nella capitale francese e devo incontrarmi con un famigliare che si trova qui per…

Vai alla barra degli strumenti